Spieghiamo cos’è un IPO

Un IPO è un acronimo che letteralmente significa Initial Public Offering. L’IPO dunque è l’offerta pubblica iniziale che determina il procedimento che una società deve seguire per potersi quotare in borsa.

Quindi in poche parole l’IPO identificherebbe la prima quotazione delle azioni di una società sul mercato primario. Infatti, attraverso la quotazione in borsa, si può permettere agli investitori l’acquisto dei titoli azionari nel momento in cui questi vengono emessi per la prima volta.

Perché una società decide di quotarsi in borsa?

Sono diverse le società di grandi o medie dimensioni che decidono di quotarsi in borsa per aumentare il numero d’investitori. Solitamente un’azienda nel momento in cui fa un Offerta Pubblica di Sottoscrizione, permette l’emissione e la vendita di nuove azioni che forniscono dunque alla società nuovi capitali da investire.

Un altro motivo per il cui una società decide di quotarsi è il cedimento di una parte o dell’intera società tramite la vendita delle azioni a un socio o a più soci di maggioranza.

Come si svolge un IPO?

Nel momento in cui una società decide di fare un’offerta pubblica iniziale, un po’ come sta facendo Pirelli con la sua IPO, questa dev’essere obbligatoriamente trasparente e visibile a tutti gli investitori. Infatti proprio al fine di tutelare gli acquirenti delle azioni, la procedura dev’essere obbligatoriamente pubblica.

Per emettere un’IPO la società quindi deve comunicare alla Consob, l’organo di vigilanza, la sua intenzione di fare un’offerta iniziale. Dopo di ché sempre presso la Consob bisogna redigere e depositare il prospetto informativo relativo all’offerta pubblica iniziale.

Infine, questa viene pubblicata su un quotidiano nazionale al fine di avvisare l’avvenuto deposito del prospetto. La pubblicazione dev’essere fatta almeno cinque giorni prima dell’inizio dell’offerta.

Qual è il prezzo di un IPO?

Prendiamo ad esempio sempre la Pirelli IPO per capire che il prezzo della Offerta pubblica iniziale viene fissato dalla società emittente che però deve comunque avvalersi di un consulente finanziario che sarà poi la figura responsabile dell’IPO.

Il prezzo di un IPO deve comunque rispettare alcuni parametri, come le condizioni economico-finanziarie dell’azienda. Il secondo parametro da rispettare prevede che il prezzo dell’IPO venga fissato successivamente alle prenotazioni dei risparmiatori retail e anche sulla base dell’interesse degli investitori istituzionali.

Create Account



Log In Your Account